Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.

Come si fanno i pomodori secchi

A chi non è capitato di passeggiare tra borghi antichi o masserie in Puglia e trovarsi difronte massaie a sistemare distese di pomodori su telai di legno, pronti per essere essiccati al caldo sole estivo. In questo articolo vi riveleremo come si svolge un modo tipicamente pugliese di preparare i pomodori secchi sott’olio.

Una lavorazione che fa parte della tradizione culinaria pugliese, di quella che si tramanda da generazione e che racconta la vita semplice della vocazione contadina.

Ricetta pomodori secchi

Come si preparano i pomodori secchi sott’olio in casa seguendo la tecnica della cucina popolare tradizionale?
Ecco la ricetta e i consigli per scoprire come fare:

  • 1 kg di Pomodori San Marzano
  • Olio extravergine di oliva
  • Aceto
  • Sale
  • Aglio, origano e capperi

Come fare i pomodori secchi sott’olio

Per la preparazione dei pomodori secchi si utilizza il “San Marzano“, un pomodoro dalla forma allungata con una polpa carnosa, compatta e quasi senza semi, cosa che lo rende perfetto per la preparazione di pelati e conserve.
Raccolti i pomodori nei mesi di luglio e agosto, vengono accuratamente puliti e tagliati a metà con il taglio verso l’alto. Successivamente vengono posti su un telaio di legno all’aria aperta e cosparsi di sale ad essiccarsi per ben sette giorni. Per agevolare il processo ed impedire che assorbino umidità è buona prassi ritirarli al chiuso durante le ore notturne.

Come conservare i pomodori ottenuti

Passati i sette giorni i pomodori sono completamente disidratati e vengono risciacquati con acqua e aceto per sanificarli. A questo punto i pomodori essiccati vengono conservati a strati in barattoli sterilizzati con l’aggiunta di spicchi d’aglio, origano, capperi e immersi in olio extravergine di oliva.
La preparazione è completata con un trattamento termico, detto pastorizzazione. Chiusi i barattoli si mettono a bollire sul fuoco, in una pentola, con una quantità di acqua che non superi il livello del tappo per 25 minuti. Dopo una conservazione di almeno due settimane in un luogo fresco, i pomodori secchi sono pronti per essere gustati.

Antipasti con pomodori secchi sott’olio

I pomodori secchi sott’olio sono un prodotto sano e versatile in cucina che puoi utilizzare per gli antipasti più sfiziosi. In Puglia vengono abbinati soprattutto alle classiche bruschette con formaggio, semplici da preparare, e alle famose frise da bagnare in acqua e condire con olio extravergine di oliva, capperi e origano.
Acquista online direttamente da produttori pugliesi i pomodori secchi senza sott’olio ed altri prodotti tipici pugliesi su Puglia Pack shop.